Salta al contenuto principale

Transizione ecologica

Uno dei nostri principali obiettivi riguarda la transizione ecologica del territorio. Le nostre attività puntano infatti a rendere sempre più circolare la gestione del settore dei rifiuti, generando così benefici ambientali.

 

fogliabluI CINQUE MACRO-OBIETTIVI DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA
PREVISTI DALL’UNIONE EUROPEA

  1. Neutralità climatica
  2. Azzeramento dell'inquinamento
  3. Adattamento ai cambiamenti climatici
  4. Ripristino della biodiversità e degli ecosistemi
  5. Transizione verso l'economia circolare e la bioeconomia

 

La leva principale di questo processo è costituita dal passaggio da un’economia lineare, caratterizzata da vasti sprechi, a un’economia circolare segnata da un approccio virtuoso nella gestione delle risorse grazie al recupero e al riutilizzo di materia ed energia.
In questa prospettiva l’impianto di Borsano vedrà una conversione che permetterà di recuperare materiali dai rifiuti, biocombustibili e nutrienti dai fanghi e dalle acque reflue, con un evidente risparmio di risorse e una riduzione delle emissioni di anidride carbonica.

In questo percorso giocheranno un ruolo cruciale le attività educative rivolte ai più giovani e alle comunità, grazie a cui verrà veicolata una cultura della sostenibilità per rendere i cittadini informati e consapevoli. Nell’ampia strategia guidata dalla sostenibilità vogliamo infatti strutturare campagne di informazione volte a sensibilizzare il territorio e i cittadini sull’importanza del riciclo e del rispetto dell’ambiente.

In questo senso la transizione ecologica sarà inclusiva e coinvolgerà i principali stakeholder del nostro territorio. Oltre a iniziative informative ed educative, vi saranno delle attività che riguarderanno il mondo della ricerca, con collaborazioni con studenti e università, e il mondo dell’industria, con cui verranno instaurate sinergie in chiave green.